Mostra Biblica

I          N          T          E          R          A          T          T          I          V          A

MARCANTONIO RAIMONDI 
(Bologna 1480 - 1534)

Inizia la sua attività nella bottega del pittore e orafo Francesco Francia, intorno al 1504. A ventidue anni già artista famoso dimostra padronanza dei mezzi e sensibilità artistica. Nel 1506 il Raimondi parte per Venezia ed è in quest’anno che si stacca definitivamente dalla scuola franciana ed inizia il nuovo stile dove emergono influenze mantegnesche e più ancora duriane. A Roma nel 1509, incontra Raffaello di cui si afferma interprete e disegnatore. Raimondi subisce il crollo definitivo durante il Sacco di Roma del 1527, quando è costretto a sborsare una grossa somma agli invasori per aver salva la vita. Ridotto alla miseria, si ritira a Mantova e poi a Bologna, dove muore. La versione di Raimondi de La Piccola Passione del Dürer, per quanto essenzialmente fedele agli originali, diventa una sfida a carattere tecnico che lo porta a trascrivere nel rame le serie xilografiche del tedesco, senza tradire l’intuizione del messaggio e dell’atto creativo originale.

MARCANTONIO RAIMONDI

(Bologna 1480 - 1534)


Inizia la sua attività nella bottega del pittore e orafo Francesco Francia, intorno al 1504. A ventidue anni già artista famoso dimostra padronanza dei mezzi e sensibilità artistica. Nel 1506 il Raimondi parte per Venezia ed è in quest’anno che si stacca definitivamente dalla scuola franciana ed inizia il nuovo stile dove emergono influenze mantegnesche e più ancora duriane. A Roma nel 1509, incontra Raffaello di cui si afferma interprete e disegnatore. Raimondi subisce il crollo definitivo durante il Sacco di Roma del 1527, quando è costretto a sborsare una grossa somma agli invasori per aver salva la vita. Ridotto alla miseria, si ritira a Mantova e poi a Bologna, dove muore. La versione di Raimondi de La Piccola Passione del Dürer, per quanto essenzialmente fedele agli originali, diventa una sfida a carattere tecnico che lo porta a trascrivere nel rame le serie xilografiche del tedesco, senza tradire l’intuizione del messaggio e dell’atto creativo originale.

indice illustratoiconografico01.html
HOMEHome2.htmlshapeimage_4_link_0
PERCORSO STORICOindice_percorso_storico.htmlshapeimage_5_link_0
PERCORSO BIBLIOGRAFICOshapeimage_6_link_0
PERCORSO ICONOGRAFICOindice_iconografico.htmlshapeimage_7_link_0

l a   B i b b i a . . .   l i b r o   d i   v i t a   e   d i   c u l t u r a

successivoincisori_de_vos.html
indice iconograficoindice_iconografico.html
precedenteincisori_durer.html

MARCANTONIO RAIMONDI

(Bologna 1480 - 1534)