Mostra Biblica

I          N          T          E          R          A          T          T          I          V          A

MARCO DENTE da Ravenna 
(Ravenna 1493 - Roma 1527)

Dènte, Marco, detto Marco da Ravenna. - Incisore a bulino. Frequentò la bottega di M. Raimondi e fu attivo a Roma, incidendo opere antiche (il Trono di Nettuno di Ravenna, il Laocoonte, ecc.) e composizioni di Raffaello (Ratto di Elena; Trionfo di Bacco), Giulio Romano (Lotta di Darete ed Entello; Allegoria della forza d'animo), B. Bandinelli (Strage degli Innocenti), F. Salviati, ecc.  (Fonte: Treccani.it – enciclopedia italiana).
“ La grande importanza di queste incisioni deriva dalla loro straordinaria qualità tecnica ed estetica e dal fatto di essere state tratte direttamente dai cartoni e dai bozzetti che Raffaello forniva ai suoi intagliatori che, attraverso la riproduzione incisa delle sue opere, ne diffondevano il linguaggio artistico e svolgevano un’intensa attività di promozione del suo stile e del suo nome”. (Fonte: Mostra “Marco Dente: un incisore per Raffaello. Le stampe delle raccolte piancastelli”, 2009).
indice illustratoiconografico02.html
HOMEHome2.htmlshapeimage_4_link_0
PERCORSO STORICOindice_percorso_storico.htmlshapeimage_5_link_0
PERCORSO BIBLIOGRAFICOshapeimage_6_link_0
PERCORSO ICONOGRAFICOindice_iconografico.htmlshapeimage_7_link_0

l a   B i b b i a . . .   l i b r o   d i   v i t a   e   d i   c u l t u r a

successivoincisori_mathan.html
indice iconograficoindice_iconografico.html
precedenteincisori_borcht.html

MARCO DENTE DA RAVENNA

(Ravenna, ca. 1493 – Roma, 1527)